L come “La Stagione del Ritorno.” (o A come Angela Di Bartolo)

la-stagione-del-ritorno-libro-mqIl giovane Maerin Hansen parte da Lirian alla volta di Savìla, in Galenia, è grande ormai ed è tempo di intraprendere il suo primo viaggio, e poi si sa che a Savìla si allevano i cavalli migliori. Ultimamente non corre buon sangue tra Liriani e Galeniani, succedono strane cose, ma “Le cose si aggiusteranno, vedrete. Vi porterò i più bei cavalli che abbiate mai visto. Padre, o adesso o mai più!”

Qualcosa, però, succede a Savìla, e il giovane Maerin Hansen si ritrova prigioniero di Re Hermano di Galenia, accusato di spionaggio. Dovrà essere condannato a morte, anche se il Re non si convince del tutto della sua colpevolezza. Sembra un bravo ragazzo, questo giovane Liriano, e poi…somiglia così tanto al suo povero Daniel, quel figlio che non c’è più. Continua a leggere