L come “La custode del miele e delle api”. (o C come Cristina Caboni)

la-custode-del-miele-e-delle-apiQuesto libro mi ha scaldato il cuore, oltre a farmi venire la voglia di scrivere un quaderno del miele nel quale raccogliere tutti i segreti e i poteri nascosti in ogni tipo di miele esistente sulla faccia della terra.

E’ una storia dolce e delicata, che appassiona ed emoziona, che riempie il cuore, che culla, che accarezza.

E’ la storia di Angelica Senes, che è diventata una custode del miele e delle api, dopo che Margherita le ha insegnato tutto, fin da quando era bambina. E’ cresciuta ad Abbadulche, Angelica, con la madre Maria, rimasta vedova precocemente e costretta a farcela da sola, ad ogni costo. Continua a leggere

Annunci