L come “La Viaggiatrice di O”. (o E come Elena Cabiati)

cabiati_la-viaggiatrice-di-oGala, adolescente poco avvezza al rispetto delle regole, cocciuta, capricciosa e che ama sempre fare di testa sua, è talmente fuori controllo che il Direttivo dei Viaggianti decide di metterla nelle mani di un tutor, il vecchio e burbero Kundo, affinché, con la sua sapienza e sconfinata conoscenza, possa insegnarle a domare e utilizzare al meglio i suoi poteri per affrontare le missioni affidatele dal Direttivo stesso.

Gala, in realtà, è destinata a diventare la strega più potente che sia mai esistita, per lo meno negli ultimi due millenni. Per questo motivo si trova al centro di una furibonda lotta tra Magia Bianca e Magia Nera, dove il confine tra Bene e Male non sarà più così ben definito. Continua a leggere