L'Orma

“La libreria della rue Charras.” (Kaouther Adimi)


29Algeri, 2017, sulla vetrina di un negozio sito all’altezza di quello che un tempo fu il civico 2 bis della rue Charras, oggi rue Hamani, campeggia la scritta “Un uomo che legge ne vale due”. Lì dentro si nasconde una Storia importante, che ha sconvolto il mondo, la storia di un uomo, che nel 1936, di ritorno da un viaggio a Parigi, all’età di vent’anni e pieno di entusiasmo, intraprende la grande avventura di aprire una libreria-casa editrice con l’intento di pubblicare opere di scrittori provenienti da tutte e due le sponde del Mediterraneo, abbattendo così qualunque barriera di lingua, nazionalità e religione.Il giovane era Edmond Charlot, il nome della libreria Les Vraies Richesses, e tutti i segreti di questa Storia sono custoditi gelosamente dal suo ultimo testimone, il vecchio Abdallah, un bizzarro personaggio avvolto da un alone di mistero, come il grande lenzuolo bianco con cui copre le sue spalle, mentre, in piedi, dall’altra parte della strada, osserva con mesta rassegnazione, l’imminente fine di ciò che è stata la sua vita: la libreria, ad un certo punto diventata anche biblioteca, è fallita e deve chiudere, al suo posto verrà aperta una ciambelleria. Ryad, studente universitario a Parigi, è stato inviato ad Algeri, sotto contratto di stage, con l’ingrato compito da portare a termine: svuotare il locale, con l’ordine perentorio di buttare via tutto (libri, arredi, qualunque cosa contenuta al suo interno), pulirlo e tinteggiarlo, in modo da renderlo pronto per la nuova attività.

La Storia racchiusa tra quelle quattro mura, si dispiega pian piano a partire dal 1936, passando per i giorni felici e pieni di entusiasmo, quando la piccola libreria rappresentava il luogo di incontro di aspiranti scrittori del calibro di Antoine de Saint-Exupéry, Albert Camus e André Gide, a quelli più tristi del ferreo regime politico, della rivoluzione, della Guerra e del sangue, con le conseguenti difficoltà, frustrazioni e fallimenti. Presente e passato si mescolano e si amalgamano abilmente, nelle parole di Kaouther Adimi, facendosi testimonianza, tra romanzo e realtà, di ciò che ha portato ad una buona parte della più importante letteratura del Novecento.

Sono pagine emozionanti, sulle quali mi sono ritrovata a sognare ad occhi aperti e a rinnovare un amore di cui non potrei mai fare a meno.

“Un libro è qualcosa da toccare, da annusare, da maneggiare senza timore. Non bisogna farsi problemi a piegare gli angoli delle pagine per tenere il segno, a lasciarli perdere a metà per riprenderli qualche tempo dopo, a tenerli nascosti sotto il cuscino…”

LA LIBRERIA DELLA RUE CHARRAS – KAOUTHER ADIMI

L’ORMA EDITORE

TRADUZIONE DI: Francesca Bononi

PREZZO DI COPERTINA: € 16,00

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...