I come “Il caso Malaussène. MI HANNO MENTITO.” (o D come Daniel Pennac)


9788807032332_quartaFinalmente, dopo tanto tempo, troppo, il ritorno del mio capro espiatorio preferito. Benjamin Malaussène e la sua squinternata famiglia sono di nuovo alle prese con le assurdità della loro vita, che questa volta ruotano attorno al rapimento di Georges Lapietà, uomo d’affari.

Tutti i membri della famiglia, in modi che lasciano sempre a bocca aperta, perché non te li aspetti, vengono coinvolti nelle vicende rocambolesche di questo nuovo caso, e, come al solito, a pagarne le conseguenze sarà solo lui, Benjamin, che si ritroverà, ancora una volta, involontario ed estraneo protagonista di un susseguirsi di eventi ben lontani da ogni umana ragionevolezza.

Provando già una certa nostalgia per “la famiglia”, mi metto l’anima in pace e attendo paziente il secondo capitolo de “Il caso Malaussène”, sperando non passino nuovamente lunghissimi e numerosi anni.

“La mia sorellina Verdun è nata che già urlava ne LA FATA CARABINA, mio nipote E’ Un Angelo è nato orfano ne LA PROSIVENDOLA, mio figlio Signor Malaussène è nato da due madri nel romanzo che porta il suo nome e mia nipote Maracuja è nata da due padri ne LA PASSIONE SECONDO THERESE.  E ora li ritroviamo adulti in un mondo che più esplosivo non si può, dove si mitraglia a tutto andare, dove qualcuno rapisce l’uomo d’affari Georges Lapietà, dove Polizia e Giustizia procedono mano nella mano senza perdere un’occasione per farsi lo sgambetto, dove la Regina Zabo, editrice accorta, regna sul suo gregge di scrittori fissati con la verità vera proprio quando tutti mentono a tutti. Tutti tranne me, ovviamente. Io, tanto per cambiare, mi becco le solite mazzate.”

Benjamin Malaussène

IL CASO MALAUSSENE. MI HANNO MENTITO – DANIEL PENNAC

FELTRINELLI

PREZZO DI COPERTINA: € 18,50

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...