L come “La Madonna dei mandarini”. (o A come Antonella Cilento) #ibc16 n° 4


cover_CILENTOLa vicenda si svolge a Napoli, dove Statine, un venticinquenne con il colesterolo alto e una punta di diabete, al terzo anno di medicina e convivente con l’anziana nonna malata, per racimolare qualche soldo, fa il volontario presso un’associazione che aiuta bambini disabili e ragazze madri, grazie ai proventi elargiti con “sincera generosità” da don Cuccurullo, parroco fin troppo moderno e sensibile al fascino della gloria. Anche piuttosto losco e viscido, a dirla tutta.

L’associazione è diretta da Simone Mennella (convivente dell’avvocato Mimì Staibano e “prediletto” di don Cuccurullo), allergico alle ragazze madri, alle suore e ai ragazzi disabili, per non parlare dei volontari, dei quali, a volte, farebbe volentieri un bel falò. Peccato però che debba per forza lavorare con tutti questi. E’ anche piuttosto ignorante, Simone, ma l’avvocato Staibano, innamorato di lui, cerca di sorvolare sul particolare, rifilandogli, di quando in quando, qualche libro qua là, nella speranza di riuscire a costruirgli una cultura.

A dare il via agli eventi è Amalia, una delle ragazze madri, che un giorno si rivolta alle continue e spietate lagnanze di Simone Mennella e lo aggredisce alla gola con un coltello.

Partono da qui reazioni a catena e improvvisi colpi di scena che ci restituiscono l’immagine di un forte disagio sociale, fatto di povertà economiche e morali, di conflitti tra essere e apparire, di desideri profondi e leggeri, che caratterizzano i nostri tempi.

Bello trovare, tra queste pagine, anche frammenti di importanti eventi storici e artistici legati all’area geografica di Napoli e dintorni.

La scelta di iniziare con una poesia di Ferdinando Russo, dalla quale il titolo del libro, evoca il profumo dei mandarini, persistente nella nostra mente e ci regala un incipit melodico, come solo il dialetto napoletano può essere, che permane per tutta la durata del romanzo.

4° libro letto per Italian Book Challenge, #ibc16, scelto per la categoria n° 7 – un libro ambientato in una città che ami, Napoli, che non ho mai visitato, ma che è nel mio cuore e che spero di raggiungere al più presto.

LA MADONNA DEI MANDARINI – ANTONELLA CILENTO

NNEDITORE

PREZZO DI COPERTINA: € 13,00

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...