1 come “1Q84. Libro 1 e 2. APRILE-SETTEMBRE.” (o M come Murakami Haruki)


1Q84Aomame e Tengo sono compagni di classe in terza e quarta elementare. I genitori di Aomame appartengono ad una setta religiosa con regole ferree e strettamente proibitive. Tengo ha perso la madre quando era molto piccolo e vive da solo con il padre, esattore della NHK, l’ente radiotelevisivo nazionale, uomo fortemente ligio al dovere, tanto da portare Tengo con sé, il sabato e la domenica, a bussare porta a porta per la riscossione del canone per conto della sua azienda.

Aomame abbandona la famiglia, per costruirsi una vita propria, al di fuori delle farneticazioni di quella setta religiosa, a 17 anni. E anche Tengo, appena può, si allontana definitivamente da quel padre che non gli ha mai dimostrato alcun tipo di amore e che sospetta anche non essere il suo vero padre.

L’ultima volta che Aomame e Tengo si guardano negli occhi è in quarta elementare, in classe, durante l’intervallo. Aomame, una bambina chiusa e riservata, derisa e isolata dagli altri compagni di classe per via di quella strana famiglia, entra nell’aula vuota, stringe forte la mano di Tengo, lo fissa negli occhi per alcuni istanti e, senza dire nulla, si allontana.  Da allora le loro strade si dividono per sempre, ma non i loro cuori. Nel corso degli anni, continuano a pensare l’uno all’altra e a percepire nettamente quella stretta di mano, come se fosse appena avvenuta.

Una concatenazione di eventi porta Aomame a diventare una fredda assassina, una sorta di vendicatrice che ha il compito di punire, con la morte, tutti gli uomini che maltrattano le donne.

Tengo, invece, viene coinvolto nella ristesura di un romanzo scritto da una diciassettenne e in lista per l’assegnazione del premio per giovani scrittori.

La riscrittura della Crisalide d’Aria, il coinvolgimento di Tengo  nella vita di Fukaeri, la giovane autrice del libro, nonché figlia del massimo esponente di una comunità religiosa, il Sakikage, al cui interno sembrano accadere cose abominevoli ai danni di giovani donne, la missione di Aomame di porre fine alla vita del Leader del Sakikage, tutte queste cose, insieme, fanno agitare i Little People, il 1984 non esiste piu’, viene aperto un varco spazio-temporale e siamo nell’anno 1Q84, dove tutto non è come appare. Dove nel cielo splendono due lune.

E Aomame e Tengo continuano a cercarsi, certi, ormai, che solo la loro unione possa porre fine al caos, o, per lo meno, darne un senso.

1Q84 – MURAKAMI HARUKI

EINAUDI

€ 14,00

TRADUZIONE DAL GIAPPONESE DI Giorgio Amitrano

IN COPERTINA: IMMAGINE: © FOTO CHRISTOPH WILHELM / TAXI / GETTY IMAGES

Annunci

2 thoughts on “1 come “1Q84. Libro 1 e 2. APRILE-SETTEMBRE.” (o M come Murakami Haruki)

    1. anche per me è una scoperta recente, questo è il primo libro che leggo. sinceramente non ti so dire se mi piaccia tanto oppure poco, ha uno stile intrigante, ti lascia con il fiato sospeso e devi per forza andare avanti per scoprire come va a finire. Quello che non mi è piaciuto particolarmente sono le continue ripetizioni, per esempio sui dettagli della vita dei personaggi, mi è sembrato un po’ come un dilungarsi inutile e forzato. Ho cominciato oggi il secondo volume (libro terzo) di 1Q84, si fa divorare come il primo e, di certo, ho voglia di leggere qualcos’altro, qualcosa di diverso, che non siano due storie parallele intrecciate…sto facendo un giro di parole incasinato!!! 🙂 grazie per la visita, passerò a leggere cosa ne hai detto tu!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...